Date:

Share:

Il RATING e l’HANDICAP

Related Articles

Amici,

ho introdotto il concetto del RATING per la determinazione dei tabelloni dei Campionati Sociali e il concetto dell’HANDICAP per la determinazione dei punti di handicap affinché non vincano “i soliti noti”… o almeno rendergli la vita più difficile… e il loro impegno più spinto.

IL RATING

Il Rating viene attribuito ad ogni giocatore al momento in cui si presenta nel club, e gli si assegna un valore iniziale uguale per tutti: 1500. Anche ad un nuovo giocatore verrà assegnato un rating iniziale di 1500 ed il relativo handicap. Questo valore può aumentare o diminuire in funzione dei risultati ufficiali dei match. Ecco qui di seguito come.

Viene attribuito un punteggio di 5 punti positivi di rating per ogni match vinto, negativi se si perde.

Viene attribuito un punteggio di 1 punto positivo di rating per ogni game vinto, negativo se si perde.

Vengono considerati tutti i match “ufficiali”, quindi solo quelli dei Campionati Sociali.

Durante lo svolgimento dei campionati, sia i risultati dei match che i game, modificano il RATING personale.

 

L’HANDICAP

L’HANDICAP  è direttamente proporzionale al Rating. Ha un valore negativo, altrimenti non sarebbe un handicap.

Più alto è il rating di un giocatore, più alto sarà il suo handicap iniziale del nuovo Campionato Sociale.

Più basso è il rating di un giocatore, più basso sarà il suo handicap iniziale del nuovo Campionato Sociale.

A fine di ogni Campionato Sociale stagionale, verrà ricalcolato il nuovo handicap che ogni giocatore dovrà avere per il prossimo campionato stagionale.

L’algoritmo applicato non è di facile spiegazione per scritto: sarà argomento di spiegazione “a voce” una volta di queste.

Ma attenzione… il Campionato Sociale Autunno 2015 non è ancora concluso; quindi sia il rating che l’handicap subiranno modifiche in funzione dei risultati dell’ultima giornata, in programma per il 11.dicembre.

 

 

 

 

Popular Articles